Inizia martedì 12 giugno la campagna crowdfunding a sostegno della 18° edizione del TOHorror Film Fest.
Il TOHorror è da sempre un festival indipendente e autofinanziato, frutto di un duro lavoro volontario e di una passione per il cinema che non prevede compromessi. Un festival che vive dell’intenzione di essere una vetrina importante per i giovani autori esordienti, così come un ricettore del meglio delle produzioni internazionali di genere e un polo che attorno al cinema raccolga la pluralità dei mezzi espressivi che utilizzano il fantastico per interpretare la realtà. Spinto da un’attenzione particolare ai mutamenti dell’immaginario comune, mettendo in campo cura e competenze forti di una storia quasi ventennale, il TOHorror vuole consolidare edizione dopo edizione la propria identità nell’assenza di preconcetti, non adeguandosi mai a gusti e mode convenzionali.

Per continuare a operare al massimo del potenziale, acquisire nuove capacità, crescere di anno in anno e offrire panoramiche quanto più stimolanti sulla cultura del fantastico contemporanea, il TOHorror ha potuto contare fino a oggi su un elemento fondamentale del proprio organico: il pubblico. Ora che il festival si prepara al giro di boa dei vent’anni, affrontando nuove sfide e aumentando il calibro dell’evento, il sostegno di spettatori, collaboratori, appassionati e amici che condividono gli stessi valori di indipendenza e ricerca culturale diventa ancora più importante.

La 18° edizione del TOHorror Film Fest – Festival di Cinema e Cultura del Fantastico si terrà dal 10 al 14 ottobre 2018 a Torino, al Cinema Massimo e al Blah Blah Cineclub. La squadra del TOHorror sta lavorando a un programma ambizioso (nel miglior senso possibile), ricco di ospiti, opere di rilievo, appuntamenti multidisciplinari, novità. Ogni contributo non solo permetterà di accorciare i tempi per poter ufficializzare i primi titoli e i primi nomi coinvolti, ma aiuterà a coprire quelle spese tecniche essenziali che sono la base per la creazione di ogni festival finanziato con le proprie mani, senza aiuti istituzionali.

Ogni donazione avrà una sua ricompensa. Non perché sia soltanto una prassi ma perché il TOHorror è convinto che nei momenti di crisi diffusa (culturale ed economica) come quello in atto, sia giusto premiare chi ancora crede ed è disposto a investire come può nei progetti indipendenti, nelle proposte alternative.

Grazie a tutti i mostri che aderiranno. Gli altri si guardino le spalle nelle notti di luna piena.

CROWDFUNDING 2018

Click to donate! Support the TOHorror!