Festival

Logo Ufficiale TOHorror Film Fest

 

Tra i più importanti festival cinematografici di genere della penisola, il TOHorror Film Fest parte dal cinema per percorrere tutte le possibili forme di comunicazione, con lo scopo di analizzare la società contemporanea per mezzo delle lenti deformanti della cultura fantastica e horror. È così che attraverso i video dei giovani autori come le pellicole di autori più esperti, gli incontri, gli spettacoli teatrali, le performance, i concerti e le mostre d’arte e di fumetti si può capire e interpretare la realtà ponendo come filtro la fantasia più sfrenata.
TOHorror Film Fest come lente di ingrandimento, periscopio, microscopio, scanner che attraverso l’occhio della telecamera, le immagini dei film, dei quadri e delle fotografie, le sensazioni suscitate dalla musica, indaga e analizza le paure, il terrore, gli orrori di sempre e quelli di oggi.

logo-deinosIl TOHorror Film Fest, promosso ed organizzato dall’Associazione culturale “DEINOS - Cultura e Cinema”, nasce a Torino nel 1999 da un’idea di Marco Gasparino e Pino Chiarappa avendo come padrino Dario Argento e ponendosi, con l’ingresso di Davide Saggiorato e Anna Mondelli nel 2001, come fulcro delle speranze degli autori esordienti fino ad essere riconosciuto in Italia, con l’arrivo alla direzione artistica di Massimiliano Supporta nel 2005, tra i più importanti e più interessanti festival di genere proprio grazie alla ricchezza e all’interdisciplinarietà del suo programma, del numero dei concorsi e soprattutto del suo volersi porre sia come festival vetrina della produzione fantastica indipendente e non, sia come momento di riflessione e di analisi di fenomeni sociali che generano confusione e quindi paura, talvolta orrore. Un riconoscimento che lo ha reso noto anche all’estero e che si è tradotto in una crescita esponenziale di film stranieri in concorso.
Il festival ha avuto un ruolo importante nel rilanciare questo genere di cinema nell’ambito delle rassegna e delle manifestazioni cinematografiche in Italia, che stanno nascendo in varie città e che si rivolgono al TOHorror quale eventuale partner, o si rifanno alla sua formula organizzativa e di contenuti, riconoscendogli così un importante ruolo di avanguardia.

Dopo il maestro altri illustri ospiti ci hanno onorato della loro presenza nel corso di questi anni, quali Massimo Picozzi, Claudio Simonetti, Sergio Stivaletti, Antonio Caronia, John Duncan, Federico Zampaglione, Ivan Zuccon, Alda Teodorani, Claudio Chiaverotti, Alessandra C., Jean Rollin, John Carr, Lorenzo Bianchini, Richard Stanley, Aldo Lado, Andreas Marchall, Richard Cherrington, Forzani&Cattet, e molti altri ancora…

Queste le sezioni di concorso:

  • LUNGOMETRAGGI: per film e video della lunghezza superiore ai 60 minuti
  • CORTOMETRAGGI: per film e video della lunghezza inferiore ai 30 minuti
  • SCENEGGIATURE: a soggetto horror originale
  • SERIE WEB: per la miglior serie web

Il tema del festival non è vincolante ai fini del concorso: le opere sono a tema libero purché il soggetto ricada nella categoria horror o fantasy.

Il festival comprende anche prime cinematografiche, monografie, maratone cinematografiche notturne e poi ancora concerti, performance, mostre di quadri, fumetti, locandine e fotografie, laboratori, dibattiti, incontri con gli autori, presentazioni di libri, visite notturne ai luoghi della Torino Misteriosa, visite al Museo di Scienze Naturali, Museo di Antropologia, al Museo Lombroso, concerti e party furiosi.

PREMI:
Premio Miglior Lungometraggio
Premio Miglior Cortometraggio
Premio Miglior Sceneggiatura
Premio Miglior Serie Web (a cura del festival)
Premio “Bloody Simple” per i migliori effetti speciali
Premio “Antonio Margheriti”: per il film con la più spiccata inventiva artigianale (a cura del festival)
Premio “Anna Mondelli”: per la miglior opera prima o miglior talento giovanile (a cura del festival)

BIGLIETTI, ABBONAMENTI E ACCREDITI

  • Ingresso singolo lungometraggio:
    6 euro
  • Ingresso concorso cortometraggi:
    3 euro
  • Abbonamenti:
    • lungometraggi:
      40 euro
    • cortometraggi:
      15 euro
    • totale:
      50 euro
    • studenti universitari:
      25 euro

Biglietti singoli spettacoli al cinema:
acquistabili direttamente al cinema il giorno dello spettacolo o in prevendita QUI >>.

Biglietti spettacoli al BlahBlah e gli abbonamenti:
acquistabili esclusivamente alla cassa, il giorno dello spettacolo.

  • ACCREDITI STAMPA:
    Per gli accrediti stampa scrivere a comunicazione@tohorrorfilmfest.it
  • Per l'acquisto dei biglietti, degli abbonamenti e per il ritiro di tutti gli accrediti (stampa, ospiti, autori) rivolgersi direttamente alla cassa del TOHorror presso il BlahBlah, dalle h. 19,30 del 17 Ottobre.

I LUOGHI DEL FEST

Greenwich Village
Via Po 30, Torino



Blah Blah
Via Po 21, Torino